Mentre l’export dell’ortofrutta supera i 5,1 miliardi crescendo soprattutto in Europa ed in particolare in Germania, dal 9 all’11 maggio Rimini  avrà luogo Macfrut, la fiera internazionale del settore con oltre 1.100 espistiori di cui il 25% proveniente da altri paesi. La crescita però non è solo del comparto ortofrutticolo ma in generale del food che, secondo i dati del centro studi Federalimentare, nei primi mesi del 2018, l’industria alimentare italiana è cresciuta del 4,9%. Un dato sicuramente importante e superiore all’aumento della produzione totale nazionale attestato al 3,4%. Continua pertanto il trend positivo del food italiano sull’onda dell’exploit del 2017 quando il comparto chiuse con un +6,3%. Fattore determinante è stato e sarà sempre di più l’export. Proprio per questo saranno presenti alla prossima edizione di Cibus di Parma in programma dal 7 al 10 maggio diversi buyer stranieri provenienti dai paesi dove il made in Italy sta crescendo maggiormente (Russia, Cina, Spagna, Stati Uniti, Polonia, Giappone, Corea del Sud). AS