Bologna, 15 dicembre 2017 – In data odierna, a seguito dell’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione, riunitosi sotto la presidenza di Elio Gasperoni, IGD – Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (“IGD” o la “Società”) ha sottoscritto un accordo preliminare per l’acquisizione di 4 rami d’azienda relativi a 4 gallerie commerciali e un retail park ubicati nel Nord Italia (il “Portafoglio”), di proprietà del gruppo facente capo a Eurocommercial Properties N.V. (“ECP”), per un valore complessivo pari a Euro 187 milioni oltre oneri ed imposte di trasferimento. Si prevede che l’acquisizione del Portafoglio possa generare un gross yield pari al 6,8%[3], inclusi i costi di trasferimento.

Il Consiglio di Amministrazione di IGD ha altresì deliberato di sottoporre all’Assemblea Straordinaria degli Azionisti la proposta di un aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, da offrirsi in opzione agli azionisti esistenti per un controvalore massimo di Euro 150 milioni (l’“Aumento di Capitale”), finalizzato al parziale finanziamento dell’acquisizione del Portafoglio e per l’eventuale importo residuo alla riduzione dell’indebitamento del Gruppo, con conseguente rafforzamento della struttura patrimoniale e finanziaria  della Società.

L’Aumento di Capitale, previa approvazione da parte dell’Assemblea Straordinaria, sarà soggetto alle condizioni di mercato e all’ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie da parte delle Autorità competenti.

Facendo leva sui significativi risultati conseguiti sino ad oggi dalla Società, in linea con il Piano Industriale 2016-2018, l’acquisizione del Portafoglio permetterà ad IGD di consolidare ulteriormente la propria leadership nella gestione di centri commerciali dominanti nei rispettivi bacini di utenza in città italiane di media dimensione e ad elevata capacità di spesa. Inoltre, questa operazione consentirà ad IGD sia di ricostituire la proprietà immobiliare unitaria dell’intero centro commerciale (ipermercato + galleria) in relazione a due dei quattro immobili oggetto di acquisizione, sia di rinforzare la sinergia operativa con il marchio “Coop”, àncora alimentare presente in tutti i centri commerciali del Portafoglio, assicurando così una maggiore flessibilità ed efficacia delle iniziative di asset management.

 Leggi tutto