L’uscita dalla crisi è prevista nel corso del 2014, quando la spesa con carta di credito supererà gli 80 miliardi di euro, 4 miliardi in più rispetto al 2012. Intanto il 2012 segna il passaggio della crisi da finanziaria a reale. continua