Il gruppo greco Marinopolous intende investire 200 milioni di euro per sviluppare nei Balcani la presenza del marchio francese Carrefour, a cui é legato da un accordo di franchising. E’ stata infatti programmata l’apertura di un secondo punto vendita in Albania, mentre in Bulgaria verrà aperto un ulteriore punto vendita. Marinopoulos intende poi entrare in Serbia nel corso del 2013 aprendovi 2-3 punti vendita, come pure in Macedonia, ove é prevista l’apertura di un ipermercato.