Il nuovo Ceo del gruppo francese Carrefour, Georges Plassat, che ha sostituito lo svedese Lars Olofsson ( a cui é stata assegnata, dopo 3 anni di attività alquanto discussa un superliquidazione di 2 milioni di euro), ha annunciato un piano di ristrutturazione aziendale che comporterà, oltre che tagli del personale, anche una riduzione dei mercati in cui opera il gruppo. Dopo l’avvenuto abbandono della Grecia (con la cessione ad un partner locale della quota del 50%), i mercati dai quali Carrefour potrebbe uscire sono la Turchia o l’Indonesia. Anche le attività presenti in Italia, in particolare il comparto degli ipermercati, potrebbero essere oggetto di un ridimensionamento, con la cessione a gruppi locali o a fondi di private equity.