La presenza di un iper, un super e un discount in un parco o centro commerciale è un importante fattore della loro crescita. L’ha dimostrato Nielsen analizzando la crescita di queste tre tipologie alimentari in Francia nel 2011 sul 2010, prendendo naturalmente in considerazione il criterio delle superfici comparabili. Gli iper hanno presentato un’evoluzione delle vendite in valore del 4,6% (dovuto per il 1,2% all’evoluzione delle vendite in volume e del 3,4% di quella del prezzo), un’evoluzione organica (crescita della superficie) in diminuzione dell’1,3% e l’effetto parco del 2,5%. I super, invece, hanno aumentato le loro vendite del 3,4% (+0,7% in volume, +2,7% in prezzo), un’evoluzione organica pari a 0 e l’effetto parco di + 0,7%. I discount, infine, hanno presentato un’evoluzione del 3,9% (-1,1% in volume, +5% in prezzo), un’evoluzione organica negativa del -3,1% e l’effetto parco del +2%.