Era facile previsione che non tutte le catene distributive avrebbero colto integralmente le opportunità di apertura domenicale dei propri punti di vendita offerte dal Decreto “Salva Italia” del dicembre scorso. Se ne ha conferma dal diverso comportamento assunto da Coop Estense e da Nordiconad sulla piazza di Modena. Mentre Coop Estense ha assunto 30 nuovi dipendenti per far fronte alle esigenze imposte dai nuovi orari, Nordiconad ha deciso di sospendere l’apertura dell’ipermercato E.Leclerc-Conad collocato nel centro commerciale La Rotonda durante l’intero periodo estivo, cioé dal 27 maggio al 2 settembre, e di non tenere aperto nelle prossime festività nazionali ( Pasqua, Lunedì dell’Angelo, 25 Aprile, 1° Maggio, 2 Giugno). Anche la chiusura serale, a partire da settembre, sarà ridotta dalle ore 22 alle ore 21. In sostanza anche il caso di Modena insegna che ogni catena distributiva fa i propri conti e, dopo un periodo di sperimentazione, decide in base alle proprie convenienze di gestione. Un problema di criticità si pone in molti centri commerciali, ove l’iper potrebbe non avere convenienza all’apertura domenicale, mentre la galleria avrebbe invece tutto l’interesse all’apertura. Vedremo nel tempo quali tendenze si affermeranno.