Pur in presenza di un mercato del settore dell’abbigliamento in calo del 2,3% il gruppo Conbipel chiude l’esercizio 2011 con un fatturato in incremento del 2,5%. Dopo la cessione del gruppo nel 2007 da parte della famiglia Fossa al fondo di private equity Oaktree Capital Management si é operata una ristrutturazione del debito che sta producendo i suoi primi positivi risultati. Nel contempo é proseguito il processo di ristrutturazione della rete, che ha interessato 19 dei 155 punti vendita. Il piano industriale 2010 – 2014 prevede l’apertura di 40 punti di vendita, di cui 15 già realizzati.