Il gruppo Rewe ha registrato nell’esrcizio 2011 vendite in incremento del 2,7% a 48 miliardi di euro. Tale risultato é frutto del disinvestimento della divisione TransGourmet e della ristrutturazione dei costi operata per la catena di discount Penny con la conversione al concept del supermercato conmaggiori prodotti. Dei 2.500 punti di vendita ad insegna Penny, la conversione ha finora interessato 250 unità, che hanno registrato incrementi nelle vendite del 10-20%. Nei prossimi anni é prevista l’apertura di circa 100 punti di vendita.